PREMIO DI CHIRURGIA ONCOLOGICA “PREMIO FRANCESCO

BANDO DI CONCORSO PER L’ANNO 2021 – I edizione

L’associazione “Mio Fratello”, in attuazione delle disposizioni del proprio Direttivo interno, indice per l’anno 2021 il concorso per il “Premio di Chirurgia Oncologica nome del premio

-Art. 1

Il Premio ha lo scopo di favorire lo studio e la ricerca nell’ambito della chirurgia del paziente oncologico.

Il premio in denaro è di € 200,00 (DUECENTO/00) e non è divisibile.

-Art. 2

Possono partecipare al concorso i medici chirurghi, cittadini italiani, iscritti ad albo professionale. under 50, autori di un lavoro che costituisca un contributo di particolare importanza nel campo della chirurgia oncologica addominale, toracica, endocrinologica.

Sono escluse dalla valutazione le tesi di laurea, di specializzazione e le opere monografiche. Il concorrente può presentare più lavori, purché collegati da un’unica linea di ricerca.

Possono partecipare al concorso più autori di un lavoro frutto di una ricerca comune.

-Art. 3

Il lavoro o i lavori: a) devono essere stati pubblicati in riviste di medicina e chirurgia nel quinquennio precedente l’anno solare di pubblicazione del presente bando o accettati per la pubblicazione prima della scadenza del suddetto periodo; b) Il lavoro o i lavori presentati al concorso non devono aver ottenuto altri premi di carattere nazionale; c) rappresenta titolo preferenziale la pubblicazione su riviste internazionali con Impact Factor (IF) superiore o uguale a 4.00.

-Art. 4

Coloro che intendono partecipare al concorso devono fare domanda in carta semplice, da spedire a mezzo raccomandata, indirizzata all’associazione “Mio Fratello” – info@miofratello.it– o tramite PEC, miofratello@pec.it entro il termine del 5 settembre 2021.

La domanda si considera prodotta in tempo utile se la raccomandata/PEC è stata spedita entro il termine indicato.

Sul plico contenente la domanda va apposta la dicitura “Premio Francesco”.

-Art. 5

Nella domanda, il concorrente dovrà indicare le sue generalità ed il recapito agli effetti del concorso e dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità, di essere cittadino italiano e che il/i lavori presentati per il concorso non hanno beneficiato in precedenza di altri premi di carattere nazionale. Alla domanda il concorrente dovrà allegare un dettagliato curriculum vitae et studiorum in formato europeo.

-Art. 6

La valutazione verrà effettuata da una commissione di due esperti con comprovata esperienza in ambito oncologico e/o chirurgico, nominata dal Presidente dell’Associazione. A parità di valutazione verrà considerato il valore scientifico del curriculum del candidato e l’eventuale pubblicazione da parte del medesimo di altri lavori di argomento chirurgico-oncologico.

-Art. 7

La Commissione giudicatrice al compimento dei suoi lavori designerà il vincitore. I giudizi della Commissione sono insindacabili nel merito.

È facoltà della Commissione di non procedere alla designazione del vincitore, qualora, a suo giudizio insindacabile, nessuna delle domande esaminate sia meritevole del premio.

-Art. 8

Gli atti della Commissione saranno trasmessi immediatamente al Consiglio Direttivo entro il 5 settembre 2021.

Il Consiglio Direttivo, riscontra la regolarità della procedura seguita, nominerà il vincitore oppure dichiarerà di non assegnare il premio, qualora nessuno dei candidati ne sia meritevole, disponendo che la relativa somma in denaro aumenterà la durata temporale del premio.

-Art. 9

La proclamazione del vincitore e la consegna del premio avverranno subito dopo la riunione della commissione che determinerà il vincitore entro il 10 settembre 2021.

 

Il Presidente

Stefano Martini